Pagina in costruzione

 

In ogni diocesi il Vescovo nomina un Referente Diocesano per la Tutela Minori,
esperto in questo campo e di provata disponibilità al servizio ecclesiale.
Egli potrà essere aiutato da una equipe di esperti, laici o chierici, approvati dal Vescovo.

Compete al Referente:

  1. collaborare strettamente con il Vescovo diocesano nell’adempimento delle sue responsabilità pastorali in materia di tutela dei minori e degli adulti vulnerabili;
  2. far da riferimento locale al SRTM/SITM, del quale è membro di diritto;
  3. proporre iniziative per sensibilizzare il clero, gli organismi di partecipazione e gli uffici pastorali diocesani sotto il profilo della tutela dei minori e per formare gli operatori pastorali;
  4. assistere e consigliare il Vescovo collaborando, se richiesto, nell’ascolto e nell’accompagnamento delle vittime e nella gestione delle segnalazioni di abusi.

 

Referente per la Tutela Minori della Diocesi della Spezia-Sarzana-Brugnato: